Vergogna. Il coraggio di apparire vulnerabili

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Vergogna – «Verecundia» in latino – dal verbo vereri (riverire, aver rispetto) – la parola “Vergogna” ha finito per assumere un significato diverso da quello strettamente legato alla radice etimologica. La vergogna, infatti, è un sentimento di umiliazione che si prova di

Continue reading

Verità. I coraggiosi la ricercano

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Verità – Una prima derivazione della parola verità rimanda al sanscrito vrtta (fatto realmente accaduto). Un’altra interpretazione fa derivare la parola verità dalla radice var, che nello zendo (la lingua dei testi sacri zoroastriani dell’antico Iran) vuol dire credere, scegliere. Mentre la

Continue reading

Vita. Vivere è regalare e seguire il cuore

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Vita – Dal latino vita (forma arcaica, vivita) e dal sanscrito givathas, la vita esprime lo stato di attività naturale di un organismo, fatto di conservazione, sviluppo e riproduzione in relazione con l’ambiente e con altri organismi. La vita dell’uomo però è

Continue reading

Voce. Facciamola diventare «Parola»

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Voce – Secondo la definizione corrente, la voce è il suono, emesso dagli esseri umani e dagli animali, prodotto dall’aria espirata che, nella laringe, incontra le corde vocali facendole vibrare. Si parla di “voce della coscienza” per definire un richiamo, un monito;

Continue reading

Volontà. Una forza per agire e cambiare

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Volontà – Dal latino voluntāte(m) – derivato del verbo vĕlle (volere) – la volontà è la facoltà che permette a una persona di decidere consapevolmente di intraprendere una o più azioni volte al raggiungimento di uno scopo preciso. La volontà non è

Continue reading

Vulnerabilità. Il tallone d’Achille ci rende piú veri

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Vulnerabilità – Dal latino vulnerabilis, derivato di vulnerare (ferire), la vulnerabilità rimanda alla fragilità, debolezza ed esposizione alla caducità della specie vivente. Nella specie umana è vulnerabile chi può essere ferito, chi è facile da attaccare o criticare ed è, quindi, fragile.

Continue reading