Custodia. Vigilare con amore il bene comune

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Custodia – «Le cose che si amano non si posseggono mai completamente. Semplicemente si custodiscono» (Gaio Valerio Catullo). Affidandoci alla definizione del vocabolario, custodia è l’azione, l’opera e l’attività necessarie per sorvegliare un luogo, curare e assistere persone, animali, oggetti. Custodire è

Continue reading

Deserto. In cerca di un po’ di pace

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Deserto – «Mi è sempre piaciuto il deserto. Ci si siede su una duna di sabbia. Non si vede nulla. Non si sente nulla. E tuttavia qualche cosa risplende nel silenzio» (Antoine de Saint-Exupery). Il termine latino desertus – participio passato di deserere

Continue reading

Desiderio. La tensione e il limite

Rubrica de “Il Sole 24ore” / Desiderio – Quanti desideri, accompagnati da altrettante domande, caratterizzano la vita di tutti! Nemmeno da adulti smettiamo di desiderare, interrogare, interrogarci e mettere in atto scelte che aiutino a realizzare i desideri e fornire risposte sensate agli interrogativi. Tutto questo dinamismo però vale solo quando,

Continue reading

Dignità. Esiste, ma la calpestiamo

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Dignità – La Costituzione della Repubblica Italiana (Art. 3), in maniera ferma e inequivocabile riconosce «pari dignità sociale» a tutti i cittadini. Alla fermezza e all’inequivocabile riconoscimento che caratterizzano la Carta costituzionale fa però da insopportabile contrappeso la realtà di una dignità personale

Continue reading

Dire sì (e no) ma con coscienza

Una parola che non gode buona salute nel clima culturale odierno, soprattutto in chi non la “abita” in maniera corretta. L’ obbedienza è strettamente collegata a un ascolto fedele (ob-audire); è la risposta libera di qualcuno che ascolta e riconosce la grandezza di chi ( o di ciò = la

Continue reading

Diritto

Diritto è una parola che, col tempo, ha tanto arricchito il suo spettro semantico da richiedere, per coglierne il senso più profondo, un ritorno a quanto ha lasciato scritto Cicerone nel De legibus (I, § XV, 42) ...

Continue reading

Discernimento. Sciocco è colui che non distingue

Rubrica de “Il Sole 24ore” Abitare le parole / Discernimento. «Una grande abilità senza discernimento fa quasi sempre una fine tragica» (L. Gambetta). Vi sono dei talenti innati e delle abilità possedute che, anche se non coltivate, permettono agli uomini di dare il meglio nelle arti, nella scienza e nella

Continue reading